Sesso

Tecniche bondage: le migliori da provare

Tecniche bondage, ecco le migliori

Quando si parla delle tecniche bondage non si può proprio fare a meno di considerare tutti quei modi di fare che sono stati introdotti in questo mondo fatto di sensualità e piacere. A giorno d’oggi le tecniche di bondage a cui è possibile prestare attenzione per divertirsi sono così tante da lasciare di stucco proprio chiunque. Ma quali sono le migliori tecniche che bisogna obbligatoriamente provare? Cerchiamo di scoprirle insieme.

Tecnica della legatura

Se si pensa al bondage, la prima cosa che viene in mente sono le corde. E le catene. In realtà più le corde che le catene. Al giorno d’oggi si tratta di uno di quei fattori di cui proprio non si può fare a meno ed è proprio per questo che una delle più importanti tecniche del bondage che occorre necessariamente provare riguarda proprio la legatura. Quest’ultima può essere effettuata senza alcun problema in una grande varietà di modi abbastanza differenti. Quella classica rappresenta la donna con le mani e i piedi legati, in modo che non si possa muovere per niente.

Tecnica della sedia

Se non vuoi legare il partner su di un letto potresti, invece, preferire una sedia. Anche in questo caso dovresti legare la donna per bene, preferibilmente con le mani ben situate dietro alla sedia e, ovviamente, legate alla stessa. Il partner in nessun caso dovrebbe percepire dolore. Non c’è alcun limite alla scelta della sedia e tutto dipende dai tuoi gusti e dalle tue volontà in merito. Potresti scegliere una sedia più o mane grande, quella di dimensioni compatte e così via. L’importante è che tale oggetto non possa in alcun modo provocare del dolore alla donna. Ricordati che prima di ogni altra cosa il bondage dev’essere sicuro per entrambi i partecipanti. Se viene meno la sicurezza, viene meno anche la soddisfazione.

Tecnica del corpo sospeso

Parlano delle varie tecniche del bondage non ci si può affatto dimenticare di tutto ciò che riguarda il corpo sospeso. In questo quando il corpo della donna viene semplicemente sospeso con un gancio fissato al soffitto e anche se a prima vista non sembra qualcosa di sicuro e da provare, in realtà le soddisfazioni che si possono raggiungere grazie a questa tecnica sono a dir poco tantissime. Quella del corpo sospeso, in realtà e non a caso, è una delle tecniche del bondage più usate al giorno d’oggi e da diversi anno sono sempre di più gli appassionati del bondage che rivolgono le proprie attenzioni verso la stessa.

Tecnica della mummificazione

Vuoi provare delle sensazioni uniche e irripetibili? Allora non puoi proprio ignorare tutto ciò che riguarda la tecnica della mummificazione. Quest’ultima non è ben adatta a coloro che hanno già praticato il bondage e vogliono lanciarsi nuovamente in questo fantastico universo oltrepassando i nuovi confini e limiti. Per eseguire questo tipo di tecnica bisogna senz’altro svolgere anche una certa preparazione, perché come già accennato in precedenza quest’ultima non è ben adatta a tutti. Di contro è una delle tecniche del bondage più complesse da eseguire in assoluto. Per questo è meglio affidarsi soltanto ai maestri del settore, in modo da non correre alcun rischio legato alla mummificazione vero e proprio. Anche la scelta del partner per la mummificazione ha una certa importanza.

Leave a Comment